Ripetizioni. E Car Wash

All’ultimo allenamento con la mia squadra (ebbene, ho ripreso a giocare), sono stato (felicemente) vittima del car wash. Certe cose si possono spiegare solo a chi ha un vissuto sportivo alle spalle. Certe cose condivise coi compagni di squadra sarebbero un interessante studio socologico sulle dinamiche di gruppo. Comunque. Due dei compagni più belli della nuova squadra (e la nuova squadra devo dire che su 12 me ne farei almeno-10-prima-delle-02.00), durante la doccia (docce ovviamente tutte in comune) mi hanno simpaticamente trascinato di peso in un angolo (il mio tentativo di opposizione era palesemente pari a quello che ostento davanti a Magnum-double-caramel nei periodi di dieta giustificandomi con un “no ma adesso non mi va“), si sono insaponati rapidamente, mi hanno bloccato (dire che eravamo tutti nudi mi sembra superfluo) e si sono strusciati più volte sul mio corpo roteando come i rulli del car wash quando lavano le macchine.

Adesso:

1) il mio “no non voglio lasciatemi” è stato in realtà uno squittio acuto da passiva ninfomane

2) loro roteavano ma considerando che nel mio sport a parte me sono tutti alti, il risultato è stato quello di essere preso a colpi di membro tra torace e collo

3) ci sono rimasti male perchè quando si sono fermati mi hanno fissato tra le gambe e mi hanno detto: ma non ti abbiamo eccitato un po’? Sono rimasti delusi

4) non mi sono eccitato (al momento) perchè durante il car wash ho appositamente pensato a tutti i drammi, le alluvioni, le guerre, la fame di questo mondo.

Ho iniziato a fare ripetizioni. Ormai da qualche settimana. Lui è un ragazzino (e quando dico ragazzino intendo uno che i 18 li ha compiuti da due mesi) che non ha voglia di studiare manco per sbaglio, che è già più alto di me (ok, non ci vuole moltissimo), capelli neri, occhi neri, che quando faccio lezione a casa sua visto che fa caldo resta senza maglietta, fisico asciutto, tonico, viso fancazzista da prendere a schiaffi. Un cucciolo di Tamarro. Per riassumere, mentre gli spiego il moto parabolico delle particelle in realtà a parabola ci piegherei la sua testa per piegarlo a 360° come un compasso e combinargliele di ogni. 18 anni. A me che piacciono vecchi. E mi pagano anche.

Annunci

7 risposte a “Ripetizioni. E Car Wash

  1. ahahahah sei geniale, povero ragazzo!

  2. Anche a me quando davo lezioni private, mi capitavano certi ragazzini cui avrei volentieri insegnato anatomia dal vero…. Comunque hai ragione: meglio i vecchi (…difendo la categoria…)

  3. sì…l’uomo maturo ha il suo fascino…;)

  4. ma che fine hai fatto? mi manca leggere qualche news sul tuo blog…vacanze lunghe? Io son qui a Milano che ribollo!

  5. vacanze lunghe sì…tornato oggi 🙂

  6. Perchè da me vengono solo bambini sfigati a fare ripetizioni??

  7. pensa che invece nel mio caso la mamma del cucciolo di tamarro mi ha confermato anche per il prox anno 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...