Rinascere, per bruciare. E per rinascere ancora

In settimana sono andato a trovare Mattia-il-ragazzino-21-enne. Quello con la mazza del Duce in macchina per capirci. Quello che gioca a calcio da una vita e che racconta le barzellette sugli elefanti (al primo appuntamento).

Comunque. Sono stato a casa sua, i suoi sono in ferie e lui è rimasto qui a lavorare. Casa splendida. Ha i soldi che gli escono dal culo (splendido pure quello dopo 15 anni di calcio). Comunque. Abbiamo chiacchierato, mi ha fatto vedere qualche foto delle sue vacanze. Tanti baci. In salotto. Nudi sdraiati sul divano con la TV accesa di sottofondo. E la luce spenta, c’erano già le immagini del televisore a non farci perdere nel buio.

Sono stato bene. Sono riuscito a non pensare a Simone tutta la sera. Incredibile. Mattia mi ha chiesto di dormire da lui una sera di queste. Adesso vediamo.

Ieri sono stato a ballare. Ho conosciuto un ragazzo. Mario. 32 anni. Capelli neri. Bel fisico. Simpatico. Fa il cameriere in un ristorante, dove è andata poco fa una mia amica e mi ha detto

guarda che secondo me metà del personale lì è gay.

Forse ha ragione. Considerando che l’amico di Mario-il-romagnolo-32enne era il direttore dello stesso ristorante. Finocchio pure il direttore ovviamente. Io e Mario abbiamo trascorso tutta la serata insieme, l’ho conosciuto dopo neanche 20 minuti che ho iniziato a ballare. Bacio. Bacio e ancora bacio. Bacia bene. Bella serata. Ho voglia di rivederlo. Me l’ha scritto anche lui. Anzi, me l’ha scritto prima lui. Che non è la stessa cosa.

E poi. E poi Simone è tornato alla carica. Oggi mi ha chiamato, mi ha chiesto perchè non mi hai risposto ai messaggi che ti ho scritto? Mai ricevuti. Gliel’ho detto. Non mi sono mai arrivati. Fino a stasera. Con orari e date dei giorni scorsi. E poi. Mi ha detto che alla fine ha dato solo due baci e che gli sono serviti per capire. Per capire che (testuali sue parole) “sei bello e bravo e voglio stare con te”.

Ottimo. E’ una grande bella rivincita. A parte che i baci dati in giro sono stati 3 e non 2. E poi la mia fiducia l’ha persa. Non lo raggiungo in vacanza di sicuro, con me ha chiuso. Devo dargli le chiavi del negozio, gliel’ho fatto notare.

Se vuoi le porto a tua madre domani quando arriva a casa.

No, assolutamente no. Tienile tu, me le dai a settembre quando torni dal mare, nel frattempo uso quelle di scorta. Così almeno ci rivediamo di persona.

Così almeno ci rivediamo di persona.

Annunci

6 risposte a “Rinascere, per bruciare. E per rinascere ancora

  1. Non ho il diritto di giudicare ma secondo me ti cerca disperatamente perchè forse sei stato l’unico a stargli vicino ad aspettare che gli passassero i deliri causati dalle strisce bianche.

  2. Non lo so, pu0′ essere…resta il fatto che passano i giorni e ci penso ancora…e a settembre dovrò vederlo per forza per dargli le chiavi del negozio..
    devo superare tutto questo e andare avanti, devo superarlo perchè non è un rapporto sano.

  3. Ecco, bravo. Non è un rapporto sano.
    Motivo per il quale a settembre ci ricadrai e per Natale sarai distrutto.
    Non dire poi che la Signora non t’aveva avvisato.
    E’ scritto qui….sulle tue carte del destino.
    Hai 23 gg di tempo per cambiarle.
    Un bacio
    Stef

  4. Mi ricorda BAD ROMANCE di Lady Gaga.
    Cmq, per sdrammatizzare, è esilarante l’idea del culo che sputa soldi come un bancomat.

  5. Stefania hai fatto una previsione che ci azzecca…devo solo resistere e non caderci a settembre..ma so già che non ce la farò..che fatica!
    bacio a te..
    Eh Giovanni gli uscissero davvero al ragazzino sarebbe motivo in più per starci insieme…ma con un c##o così ci sto volentieri anche se non escono soldi
    🙂

  6. … ora mi è tutto un pò più chiaro. Quoto Stefania a 1000! Occhio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...