La Vuoi Sentire Una Barzelletta?

Ieri sera sono uscito con un ragazzino. Ok: prima un breve riassunto. Simone-da-gayromeo non lo sento più, è durato il tempo di bere un caffè e poi chi-si-è-visto-si-è-visto.

Non sono andato a ballare questo fine settimana, ho “lavorato” al seggio. Scrivo “lavorato” perchè quando parlano di astensionismo in TV, in effetti posso confermare che per tante ore, io e gli altri “lavoratori” del seggio abbiamo passato la metà del tempo a giocare in gruppo a “Chi vuol esser Milionario” col cellulare del mio amico.

Comunque.

Ieri sera sono uscito con Mattia-ragazzino-camicia-a-righe. Quello 21enne (almeno spero ne abbia veramente 21 e non 19), che ho conosciuto l’ultima volta che sono andato a ballare (e chi se la scorda). Quello conosciuto prima della mezza rissa che è scoppiata tra i due ragazzini.

Ci troviamo vicino casa mia, più o meno a metà strada tra me e lui. Ciao. Ciao. Andiamo in un pub in zona, ci sediamo e chiacchieriamo. E’ carino, il culo glielo prenderei a morsi, ci infilerei la lingua peggio di un formichiere. Però è piccolo. (Lui, non il culo). E poi. E poi mentre mi parla del suo lavoro se ne esce con

La vuoi sentire una barzalletta?

Una barzelletta???!!!? Ma si raccontano ancora le barzellette? Saranno anche 10 anni che non fanno più “La sai l’ultima?”. Io sgrano un po’ gli occhi. Lui se ne accorge e mi dice

Non vuoi che te la racconto?

No certo…dimmi pure

Ok. (sorride). Allora…c’è un elefante che va davanti a un frigorifero, lo apre…vede solo Coca Cola, si arrabbia e grida E-le-Fanta?

………….

Io penso di non aver avuto espressione in volto, non dico che dobbiamo discutere dell’ultimo esperimento fatto al CERN ieri pomeriggio quando hanno in pratica riprodotto il Big-Bang. Però cazzo: L’elefante davanti al frigorifero!

Comunque. Ci alziamo e usciamo, torniamo al parcheggio, ci baciamo tanto. Tanta lingua. Mi piace, si conferma come uno capace di baciare. Gli infilo una mano nelle mutande, fa altrettanto. Giusto qualche carezza. Poi un coppia di vecchietti guardoni ci fa tornare composti.

Lo saluto. Mi mostra la sua mazza. No, non quella fallica. La mazza tipo-da-baseball-ma del Duce in persona che tiene in macchina se dovesse fare a botte con qualcuno. E’ di estrema destra. Ma estrema-estrema. Porca troia. E io che mi chiedo perchè ha perso la Bonino nel Lazio.

Ci siamo risentiti. Non lo so se ci esco ancora, penso di no. Però i miei genitori per le vacanze di Pasqua vanno via, ho casa libera. Ho già invitato Giuseppe-il-ragazzino-21enne. Forse se sommiamo due ragazzini fanno un uomo.

Mattia-il-ragazzino-camicia-a-righe è diventato Mattia-il-ragazzino-degli-elefanti-davanti-al-frigo. E’ proprio un ragazzino.

Però mi farei scopare al grido di “senti come ce l’ho duro bastardo comunista”.

Annunci

3 risposte a “La Vuoi Sentire Una Barzelletta?

  1. Lasciando stare la barzelletta che non ha veramente scusanti… leggendo il post ho notato una stranezza.

    A te i ragazzotti stupidi-fascisti-infantili non fanno venir voglia di scoparci violentemente ma facendo tu la parte del carnefice? 😉 Cioè, il farsi scopare violentemente lo concepisco più da un militare o un carabiniere ma… un ragazzino stupido e fascistello non ti ispira di più un rapporto in cui è lui a subire così da “fargliela pagare” per bene? :-p

    Sono solo mie elucubrazioni eh… non ci fare troppo caso! 🙂

  2. Mi chiedo a che diamine gli serve la mazza, a lui fascistello reginetta della camerata, se gli unici tipi dal quale dovrebbe difendersi sono proprio i fascisti. Due sono le probabilità: o cresce e matura o diventa come quel poliziotto di qualche tempo fa XD

  3. mmmm…francesco il tuo pensiero mi sta facendo riflettere molto…non avevo mai provato a vedere la cosa da questo lato…forse hai ragione dovrei fare io la parte del violento con lui…ma sarà che è fisicamente più grosso di me 🙂

    giovanni secondo me non cresce ma diventa come il poliziotto di qualche tempo fa…no no di maturare secondo non se ne parla neanche un po’…;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...