Mezza Rissa (per fortuna solo mezza)

Ieri sono andato a ballare. Come ormai TUTTE le domeniche. Con Dado e Luca. Ballo e mi guardo intorno. Ormai la domenica sera al B###o c’è sempre il pienone che per cambiare sala serve il vigile per dirigere il traffico.

Comunque. Ballo e qualcuno lancia occhiate. Ma è presto e se conosco subito qualcuno poi che gusto c’è?

Comunque. Ballo e vedo uno. Un ragazzino. Carino. Molto. Camicetta a righe verticali, fisico ben messo, abbastanza spallato. Addominale al posto giusto (poi ho toccato con mano, dalla camicia non si vedeva). Culo da urlo. Con jeans aderenti che avrei strappato a morsi. Mi avvicino e balliamo un po’ insieme.

Riassunto: Mattia. 22 anni. Paese abbastanza vicino al mio. Mi metto a ballare dietro di lui, lo prendo per i fianchi, si gira e ci baciamo. Bacia molto bene. Punto in più per lui. Ci baciamo ancora. E poi ancora. Decido di andare a cercare Dado e Luca. Ci scambiamo i numeri. Me lo chiede lui.

Ciao. Bacio. Ciao. Bacio.

Giro e guardo. Mi diverte un sacco. Riprendo a ballare e vedo Giuseppe-il-ragazzetto-21enne. Ci salutiamo coi 3 bacini sulle guance. E’ arrivato con altri amici.

Becco Giuseppe-l’uomo-anguilla. Viene a salutarmi LUI. Era scivolato via. Perso. Però oggi mi ha scritto un messaggio e mi ha invitato a cena fuori giovedì sera. Non so se andrò. Parentesi chiusa. Torniamo a ieri.

Torno nella sala principale. Mattia-il-ragazzino-camicia-a-righe non si vede. Credo sia andato già a casa. Meglio così. Ballo e mi viene a salutare Valerio-l’amico-di-Giuseppe-il-ragazzetto. Mi dice che da venerdì lui e Giuseppe hanno litigato per una serie di motivi, gli chiedo se io sono fuori dalla lista dei motivi. Lui dice sì. Poi aggiunge

Vedo che non hai perso tempo, domenica scorsa ti stavi slinguando uno

E che dovevo fare, tu eri in fissa col tuo ex.

Sì ma ora mi è passata, e ho deciso cosa voglio.

E mi mette la lingua in bocca. Ora: potevo tirarmi indietro? Bello è sempre bellissimo, single sono sempre single. Ci baciamo tanto. Poi lo saluto. Poi mi dirigo al guardaroba con Dado e Luca, stiamo per andarcene. E arriva Giuseppe-il-ragazzetto-21-enne. Mi vede che sto parlando con Valerio. Solo parlando. Smetto di parlare. Faccio per andarmene. Sento bussare sulle spalle.

Scusa puoi venire un attimo? Giuseppe-il-ragazzetto-21enne (ahia, la cosa si mette male)

Dimmi.

Cosa ti stavi dicendo con Valerio?

Mah…ecco…io…no va beh (tanto probabilmente ci hai visto in pista, e se non lo sai già qualcuno te lo verrà a dire sicuro…sai-ho-visto-anthony-will-il-tuo-ex-frequentante-che-si-è-fatto-il-tuo-amico).

Volevo dirti che io e Valerio ci siamo baciati. Che poi mi aveva chiesto cosa mi fossi DETTO con Valerio, non FATTO. Comunque. Qui ho la conferma che Giuseppe-il-ragazzetto-21enne non fosse a conoscenza di nulla. Gli si sbarrano gli occhi.

Ok bene. La sola cosa che mi dice e si fionda su Valerio. Io penso di non dover far nulla. Poi mi fiondo da Giuseppe. Si volta. Mi afferra per un braccio. Stringe forte.

Anto tu devi starne fuori.

Gli amici li separano subito. Io da 1 a 10 mi sento merda 12. Prima o poi in discoteca verrà colui che me ne darà tante. Che mi riempirà di sberle.

E forse un paio me le merito sul serio.

Annunci

2 risposte a “Mezza Rissa (per fortuna solo mezza)

  1. ehm…. effettivamente XD

  2. sì effettivamente non mi farebbero male..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...