Laureaaaaaaa

412694120_d5f05a9050_m

Ebbene sì. Giovedì mi laureo. Anche Anthony Will diventa Dottore. Un parto. E’ stata più dura di tutto quello di più bastardo-difficile-assurdo-impensabile-straziante che vi viene in mente ora.

Insomma, una laurea scientifica, triennale, a 24 anni (appena compiuti). Potevo fare molto meglio, potevo evitare di buttare i primi 2 anni di università in un altro corso di laurea per gente super dotata. Due anni per capire che non ho il cervello abbastanza sviluppato per superare esami impregnati di meccanica quantistica pura. All’inizio ero avvilito, poi mi sono detto Non passerò questi esami per geni ma i pompini li so fare meglio io di questi figli illegittimi di Pico De Paperis.

Comunque.

Ho cambiato corso di laurea (sempre tosto, ma meno del precedente), ho abbattuto un esame dopo l’altro come un TORO davanti a un lenzuolo rosso (lo so, parlo sempre di tori ma stavolta giuro che mi riferisco all’animale). Ed eccomi a discutere la tesi davanti a una commissione di professori che non mi cagheranno manco di striscio, tra una parola e l’altra ci potrei piazzare qualche testo di Britney Spears che non farebbe differenza.

Volevo far presente che dopo ripetute analisi sui campioni Toxic, abbiamo trovato un valore di concentrazione pari a Baby one more time.

E spero arrivi in fretta giovedì. E sarà una discussione di laurea quasi perfetta. Ci saranno tutti miei (pochi) amici più cari, ci saranno i miei genitori, ci saranno i miei parenti. Tutto quasi perfetto.

Manca solo Lui. Ne parlavamo spesso di quando mi sarei laureato, facevamo insieme il conto alla rovescia degli esami che mi mancavano, diceva verrò sicuramente lì in prima fila, e appena ti laurei cerchi lavoro qui così conviviamo. Tutte le persone che amo a sostenermi. Ci saranno quasi tutte.

E lo so già che andrà tutto alla perfezione, so già che supererò la paura appena inizierò a parlare. Ma so anche che appena mi volterò per uscire dall’aula, appena avrò finito, per un attimo penserò a Lui che non c’è.

Guarderò una sedia vuota e piangerò nell’anima.

In silenzio.

Annunci

2 risposte a “Laureaaaaaaa

  1. Auguri Anthony!
    E pensa ai tuoi traguardi e ai tuoi successi, non ai fallimenti degli altri!
    Chi getta la spugna perde automaticamente. Vai oltre e goditi la vittoria! 😀

    V.

  2. grazie valerio…devo pensare al traguardo raggiunto…a godermi la vittoria…e ce la farò a non pensare alla sedia vuota…almeno prometto che ci provo..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...