Poliziotto Figo

139994903_0fde367994_mIeri sono andato a ballare in una discoteca gay. C’era un sacco di gente, ma quando parlo di “un sacco” intendo davvero migliaia di fino###i.

Comunque.

Ballo. Mi guardo in giro. Ballo. Sorrido. Vedo uno. Troppo figo. Uno spettacolo. La sola cosa che lo frenava dalle passerelle dell’alta moda era un’altezza misera (poco più alto di me).

Il resto è da paura. Rasato (non li becco più coi capelli più lunghi del “rasato”..ma va bene così), carnagione scura da terrone, spallato, occhi neri, apparentemente molto “etero” come piacciono a me, naso così regolare da sembrare rifatto, viso p-e-r-f-e-t-t-o.

Non so se provarci perchè uno così è troppo anche per il sottoscritto, diciamo che non ci provo direttamente ma gli ronzo intorno. Mi guarda ogni tanto ma non mi caga molto. Cambio sala. Prendo da bere. Bevo una coca-cola. Ritorno. Ballo su un gradino e lo vedo da lontano, sorrido, si avvicina lui. Arriva davanti a me.

Ciao come ti chiami? chiedo io

Alberto. Tu?

A#####o

Quanti anni hai? chiedo io

Quasi 24. Tu?

Pure io! Cioè, io li ho fatti settimana scorsa.

Allora Auguri.

E sorride. Bello da far paura. Ma non finisce qui.

Di dove sei? chiede lui

Di ######### dico io.

Davvero????Io sono di ########

Praticamente il mio paese e il suo distano 2 km l’uno dall’altro. Troppo bello per essere vero. Ce l’ho pure quasi compaesano.

Che fai nella vita? chiedo io

Faccio il poliziotto.

Fermi tutti. Al di là che il poliziotto era una professione da aggiungere nella lista di quelli che mi sono fatto, appena mi ha detto la sua mansione ho pensato immediatamente a 2 cose. Più precisamente ho immaginato:

1- Uno di quei film dove il marito/compagno della poverina in questione è un poliziotto psicopatico che da principe azzurro si trasforma in maniaco, e la perseguita ma essendo appunto poliziotto lei si ritrova con il labbro rotto, il naso fracassato, un occhio nero, due costole incrinate, lividi sulla schiena, zigomi distrutti…prima di far arrestare appunto il poliziotto che viene coperto dai suoi colleghi.

2- Una di quelle scopate paurose con lui rigorosamente in divisa che prima mi perquisisce, poi mi sbatte spalle al muro, poi mi calpesta, mi sputa in faccia, mi tira un paio di schiaffi, mi strappa i vestiti facendoli a brandelli con un coltello, mi lega alle sbarre della cella di un carcere, e poi mi scopa in modo selvaggio minacciandomi e insultandomi. Il tutto dopo aver fatto un pomp##o alla canna della pistola e dopo aver provato tutti i giochi erotici di ruolo della serie carcerato-poliziotto. Ovviamente volevo anche essere ammanettato.

Comunque. Il punto “2” ha preso il sopravvento. Gli caccio la lingua in bocca. Alberto-il-poliziotto-maschio bacia bene. Poi mi dice.

Aspettami un secondo qui che torno subito. Ahia, io dopo 3 anni di locali gay inizio a prendere le distanze da questa espressione poco rassicurante, io dopo 3 anni di gay ho già capito che non sarebbe più tornato. Infatti di minuti ne passano 15 e lui era tornato a ballare coi suoi amichetti a 10 metri da me. Ottimo. Troppo figo. Troppo bello averlo a 2 km da casa, troppo facile.

Ma io mi domando. Ma ti accontenti della lingua? A 24 anni ti senti figo a sparire dopo uno scambio di saliva? Ma falle bene le cose, ma chiedimi di uscire una volta, scop##i fino all’inverosimile, fatti leccare con violenza ogni zona erogena del tuo corpo, soddisfa ogni istinto animalesco che ti ritrovi, usami per sperimentare tutta la sessualità kinky e BDSM e poi (E SOLO POI) sparisci!!!!!

Va bene sto scherzano, forse è stato meglio così. E la sacrosanta verità è solo una! Inutile spremersi le meningi per cercare scusanti o per sentire gli amici dirmi “non si sentiva pronto per una storia”, “dovevi chiedergli il numero tu perchè è timido”, ” forse si sente in imbarazzo perchè bla, bla, bla”.

La verita? (come disse un famoso (e bellissimo) film)

La verità è che non gli piaci abbastanza.

Io però la scopata in divisa l’avrei fatta lo stesso.

Annunci

2 risposte a “Poliziotto Figo

  1. E se fosse una bugia la cosa del poliziotto? Io non vorrei fare la sofista ma ho sentito che ci sono delle regole tipo che se non sono alti almeno un 1.65 non li prendo. Il tipo lo era? In ogni caso, che viscidume! A me cmq successe la stessa cosa (vado via un minuto e torno) a 13 anni in discoteca durante la gita a Rimini. Che i gay siano degli eterni Peter Pan? Dai non generalizziamo! Cmq nelle tue fantasie bondage ho trovatò metà racconto che sto scrivendo da una parte, metà dall’altra. Ahahahaha, diciamoche ho una certa famigliarità con la questione…..

  2. Era poco più alto di me…e io sono poco più alto di 1,65…lui credo che al metro e settanta ci arrivi sicuro…sì la cosa di “vado via un minuto e poi torno” si fa a 13 anni…piuttosto dimmi “ciao io vado” che ha più senso…
    bene bene…voglio leggere i tuoi racconti bondage :):)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...